I nostri valori

Crediamo fortemente che il raggiungimento legittimo di un ideale estetico non debba ripercuotersi negativamente sull'individuo e la natura, tramutandosi in pratiche estetiche a lungo termine nocive per la persona e dannose per l'ambiente. Per questo motivo, prediligiamo materie prime cosmetiche vegetali che rispondano ai principi di tollerabilità, assimilabilità e biocompatibilità, sostenendo una bellezza in sintonia con li ritmi della natura, che limiti e contrasti i fenomeni di inquinamento e che sia il più possibile a basso impatto ambientale.

Crediamo profondamente che un'attenta e consapevole alimentazione unita ad un sano stile di vita, possa mantenerci nel tempo ancora più in salute. Per questo motivo, promuoviamo preferibilmente la dieta mediterranea tradizionale e scegliamo alimentari biologici preferibilmente integrali, con bassi indici glicemici e ricette il più semplici e genuine possibili, seguendo le preziose indicazioni guida, in particolare, del dr. Franco Berrino, nonché quella della nostra cara Roberta Dr. Giaretto, che in questi anni hanno dato un valido supporto alla nostra crescita professionale. Inoltre, disponiamo di prodotti alimentari biologici per un'alimentazione vegetariana, vegana, crudista e macrobiotica, oltre ad avere una gamma di prodotti gluten free.

I nostri prodotti cosmetici hanno certificati di alta qualità, non sono testati sugli animali, hanno packaging riciclabile o riciclato e riportano preferibilmente marchi di garanzia ICEA, AIAB, CCPB, LAV-ICEA, BDIH, NATRUE, ECOCERT, che certificano la quantità di materie prime di origine naturale o biologica nelle percentuali previste nei relativi disciplinari, la riduzione dell'impatto ambientale e garantiscono la tutela della salute dell'uomo, degli animali e dell'ambiente. Controlliamo le loro formulazioni attraverso un'attenta lettura dei loro INCI, con riferimento alle nuove certificazioni europee dei cosmetici ecologici, avvalendoci dei relativi disciplinari tecnici, nonché del prezioso supporto del Biodizionario curato dal chimico industriale Fabrizio Zago.

Seguici su FB

Listino